Morena Live | 12 giugno 2022 | San Martino, Il Santuario Della Ss. Trinità | ore 11.30

Dancing 

Secondo appuntamento live di Morena Stories, domenica 12 giugno, ore 11.30 a San Martino C.se!

La storia di un luogo centrale, crocevia di storie, generazioni e… balli, sì, balli.

A San Martino tutto è – in qualche modo – binario: gli anziani e i giovani, la banda e la musica in cuffia, il liscio e la musica elettronica, la festa religiosa e la festa pagana…

Questo è ciò che abbiamo raccolto dalle parole di chi ha raccontato le proprie memorie legate al Santuario Della Ss. Trinità: la performance di Tecnologia Filosofica e la musica di Enea Pascal racconteranno queste due anime, attraverso musica, balli e personaggi che vivono in prima persona queste dicotomie, in una storia scritta da Stefano Pandolfini.

Il Santuario della SS. TRINITA’

In una radura, tra i boschi di castagni e sopra l’abitato di Pranzalito in regione Rivalta, appare all’improvviso una chiesetta: è il Santuario della SANTISSIMA TRINITA’. La sua storia si perde nella notte dei tempi… il Santuario venne ricostruito sulle rovine di una chiesetta, a sua volta realizzata presumibilmente sui ruderi di un antico tempio pagano. La ricostruzione inizia oltre la metà del 1100: se ne fa cenno nei documenti che elencano i beni ed i titoli dell’Abazia di Santo Stefano di Ivrea a cui il Santuario della Trinità era collegato, in particolare quando il Vescovo di Ivrea, mons. Guido (o Guidone) assegna all’Abate Ambrogio la chiesetta diroccata della Trinità affinché la restauri. Successivamente, estintasi l’Abazia di Santo Stefano verso la fine del 1700, il Vescovo mons. Ottavio Pochettini univa in Santuario ed il terreno circostante alla Parrocchia di San
Martino Canavese. Verso la fine del secolo scorso viene costruito il pronao, rifatto il campanile, l’altare ed il pavimento. La costruzione primitiva era di stile romanico-barbarico ad una navata, ma nella ricostruzione essa venne ampliata per ospitare gli eremiti che vivevano presso il Santuario e che si sono succeduti, provvedendo al proprio sostentamento utilizzando il terreno antistante l’edifico sacro .

@Copyright - TO LOCALS ETS Via Vincenzo Vela 35, 10128 Torino, TO (Italy) C.F. & P.IVA: 0936 97 500 14 - Enfold Theme by Kriesi