Qualcosa accadrà. E sarà incredibile.

Ritorna Alpette Rock Free Festival. Dopo nove anni, sempre insieme per rendere unico e irripetibile, ancora una volta, con lo sforzo di tutta la sua community, uno dei più grandi Festival “fuori porta” dell’estate piemontese.

Nato durante le prime avvisaglie della crisi, crescendo negli anni dei tagli alla cultura, Alpette Rock Free Festival 2012 decide nuovamente di viaggiare controcorrente.

La scelta dell’Associazione Culturale TO LOCALS, organizzatrice e promotrice della manifestazione insieme a DUNTER, è quella di non ridurre le attività e la qualità che hanno sempre contraddistinto l’happening dell’estate Alto Canavesana. La scelta infatti, è stata quella di rinnovarsi e di aumentare l’offerta artistica, di attività e di performance che animerà i quattro giorni di Alpette Rock Free Festival.

La musica e lo spirito rimangono free. Il tutto, come sempre, incastonato in un fantastico paesaggio offerto dalle montagne attorno ad Alpette, ai confini del Gran Paradiso, e da un programma artistico che quest’anno vedrà moltissimi artisti calcare il palco di ARFF.

“Ci è sempre piaciuto accettare le sfide. Andare contro corrente e provare a realizzare progetti che abbiano un forte valore culturale, oltre che di puro intrattenimento. Crediamo che in quest’anno di difficoltà, il ruolo di ARFF sia quello di dover ricambiare la grandissima dichiarazione d’affetto che lo scorso anno ci ha attraversato da parte di tutta la community con un ulteriore sforzo d’impegno da parte di tutti noi. State attenti.”

- Salvatore Perri, Nicolò Berta, Andrea Casaleggio, Roberto Magi -